Uffici regionali: nuovi spostamenti

favicon friuli news

I dipendenti regionale di Udine si sono trovati un po’ sparpagliati qua e là da qualche giorno a questa parte.

No, non ci sono licenziamenti od altri motivi più gravi dietro a questa situazione, ma un semplice bisogno di rinnovamento e restauro della solita sede regionale principale.

Il Palazzo della Regione del Friuli è ormai da 12 anni che adempie in maniera egregia il suo compito, ma si sa, dopo un po’ di anni c’è sempre la necessità di cambiare e rinnovare.

La volontà principale, poi, è quella di garantire un servizio finale ancora più efficiente con un ampliamento del palazzo e quindi anche un numero maggiore di uffici riuniti tutti nello stesso luogo.

Rinnovamento, restauro e maggiore efficienza. Queste sono le parole d’ordine della situazione attuale.

Di certo al momento la situazione sembra più uno spezzatino con uffici sparpagliati qua e la ma ben presto i lavori saranno finiti e finalmente si potranno vedere i risultati di tanta fatica e disagio organizzativo di queste settimane.

Attualmente i diversi uffici sono divisi in ben 12 zone diverse tra di loro, e la cittadinanza ha non pochi problemi in questo senso.

I disagi sono sia per i cittadini che si devono recare ai diversi uffici per vari motivi, ma anche per i 907 dipendenti che si sono visti sparpagliare qua e là per la provincia.

Vorremmo tanto potervi dare una data definitiva su quando il palazzo aprirà nuovamente i battenti, ma attualmente non è ancora stata decisa, o per lo meno non è ancora stata resa pubblica.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *