Neve in arrivo anche a bassa quota

Ebbene si: oggi mercoledì 23 gennaio dovrebbero arrivare i primi fiocchi di neve anche a bassa quota.

Le previsioni meteorologiche sono belle chiare e limpide: l’arai è freddissima e la perturbazione è proprio quella caratteristica della neve.

Se già qualche giorno fa si era vista la prima neve in alcune parti del Friuli, ora sembra che questo fenomeno atmosferico magico toccherà anche le altri parti della regione.

Ecco quindi che già da ieri molti comuni si sono mobilitati affinché vi sia il minor pericolo ed il minor numero di disagi possibili.

Già alle 19 di ieri sera sono partite le attivazioni e precauzioni anti ghiaccio. Molti gli spargisale che sono passati nelle diverse strade di Udine e zone limitrofe ad esempio.

Il vento soffia abbastanza forte e quindi non si prevedono moltissimi cm di neve accumulata, ma il problema si sa è sempre dopo, ovvero quanto la temperatura si abbassa ancora e si forma quello strato di ghiaccio che è davvero molto pericoloso.

Insomma il Piano neve è cominciato già ieri sera perché si sa, prevenire è meglio che curare:

  • 20 spargisale
  • altrettanti spazzaneve pronti a partire se fosse necessario entro i 29 minuti dalla chiamata di richiesta
  • 4 squadre che si appresteranno a rendere sicure le zone di accesso alle scuole ed ai diversi servizi pubblici
  • protezione civile pronta e vigile sulla situazione
  • squadra di monitoraggio della situazione meteo
  • mezzi di pronto intervento pronti ad operare per qualsiasi evenienza
  • 2 squadre di polizia pronte e vigili per monitora la futura eventualità di una nevicata consistente

Il Friuli non lascia nulla al caso, e questa preparazione ne è la dimostrazione tangibile.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *