Weekend movimentato in Friuli

assenteismo a trieste

Il weekend appena trascorso ancora una volta non è stato cosi tranquillo e sereno per la regione Friuli Venezia Giulia.

Nella giornata di ieri, infatti, è stato scoperto un trasporto migranti illegale che arrivava dalla Slovenia per fermarsi poi sul territorio italiano.

Il tutto è iniziato nella giornata di domenica intorno alle ore 17 quanto la Polizia Slovena aveva notato un furgone sospetto ed aveva provato a fermarlo per fare controlli ed accertamenti.

La polizia aveva poi provato a pedinarlo ed, una volta superato il confine, ecco che hanno immediatamente avvisato la polizia di Trieste la quale si è messa subito in azione.

Il furgone, infatti, non si era fermato all’alt dei carabinieri mettendo subito in allarme tutto il sistema facendo capire che qualcosa non andava.

Il furgone non si è fermato nemmeno al casello di Lisert, ed una volta arrivato a Villesse ha sfondato la barriera del casello ed ha proseguito nella sua folle fuga in autostrada.

Numerose le pattuglie che lo hanno seguito finché il furgone è andato a sbattere contro un palo a Visco.

I carabinieri lo hanno subito arrestato e controllato.

Ecco che ne sono usciti ben 12 migranti in arrivo da Bangladesh che sono rimasti un po’ feriti durante l’incidente.

Il conducente, ferito anche lui dal forte impatto con il palo, aveva provato a scappare anche a piedi ma ormai era nelle mani della polizia.

Ora tutti sono in arresto e si resta in attesa del processo per capire il da farsi.

Speriamo il prossimo weekend sia più tranquillo.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *