Udine: la pista ciclabile tanto odiata

favicon friuli news

Ad Udine da qualche giorno si stanno effettuando dei lavori lungo il Viale Palmanova.

I lavori hanno come scopo finale quello di costruire una nuova pista ciclabile che possa garantire maggiore sicurezza a tutti gli abitanti che ogni singolo giorno si muovono in biciletta.

Questi lavori stanno portando non pochi disagi alla cittadinanza, la quale sta portando a gran voce non poche lamentele.

Le vetrine lungo la strada hanno dovuto chiudere, i bar hanno dovuto chiudere le loro porte principali d’ingresso, portando non pochi disagi sia a livello organizzativo che economico, i pedoni sono costretti a camminare in mezzo alla strada, per non parlare di tutti gli altri disagi che vanno a toccare chi abita nella via e chi ci lavora.

Insomma, un vero disastro.

Basti pensare anche che, le automobili ora hanno un numero di parcheggi davvero ridotti, portando cosi a scartare l’idea di fermarsi per andare nei negozi della via, e preferiscono andare da un’altra parte.

Per i commercianti del luogo è un vero problema e che va risolto al più presto.

Numeroso le proteste fatte fino ad ora, anche perché i cittadini ritengono quella pista ciclabile non cosi essenziale e necessaria visto che va a finire direttamente nella via Melegnano.

Il comune ha già accolto le proteste ma si sa, i lavori ormai sono iniziati e bloccare il tutto ora porterebbe solamente ad ulteriori problemi.

I lavoratori si sono impegnati per far terminare al più presto la situazione accelerando il tempo di lavoro.

Si spera tutto si risolva per il meglio presto.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *