Trieste, Danneggiamenti di autovetture e un furto di componenti

polizia

Nella tarda mattinata di ieri una Volante della Questura ha prestato soccorso in via San Pelagio a una madre e al figlioletto rimasti intrappolati all’interno della loro autovettura, uscita fuoristrada e sospesa in bilico su un terrapieno in terra battuta. A fatica gli operatori sono riusciti a ridare aderenza alle ruoti motrici e, quindi, a permettere al mezzo di uscire dall’argine. Tanto spavento, ma anche tanta collaborazione dai due occupanti, che non hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari.

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha concorso con la Polizia Locale nella chiusura al traffico stradale e pedonale di via Crispi e zone limitrofe a seguito di un incendio divampato in un appartamento sito all’ultimo piano di uno stabile della via. Sul posto i Vigili del Fuoco per le operazioni di spegnimento, personale del 118 per il soccorso ai residenti e tecnici della luce e del gas.

Nella notte tra lunedì e martedì ignoti hanno danneggiato gli specchietti laterali di alcune autovetture in sosta in via Udine. Indagini in corso, così come per il furto di componenti elettroniche, tra le quali la plancia e il navigatore, dall’interno di una Bmw parcheggiata nei pressi della Stazione marittima e alla quale è stato rotto il deflettore sinistro.

Fonte: Questura di Trieste 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *