Rissa al bar con feriti

assenteismo a trieste

Nella giornata di ieri ne sono successe di tutti i colori.

Vi vogliamo però raccontare una delle vicende che più ci ha scosso, e che più ha scosso anche i diversi cittadini friulani.

In un locale di Cervignano, per la precisione nella zona di Via Aquileia, alle prime luci dell’alba è scattata una brutta rissa.

Una rissa che purtroppo è finita con sangue, ed una chiamata ai carabinieri ed ai soccorsi di emergenza sanitaria.

Due clienti del locale hanno cominciato un’accesa litigata che è finita con due coltelli tra le mani.

Si sono affrontati non fermandosi solamente alle parole, ma passando anche ai fatti.

Le persone che passavano per quella strada, ed anche gli altri clienti che erano all’interno, si sono davvero spaventati della scena e delle urla e hanno chiamato subito i carabinieri.

I carabinieri sono arrivati subito sul luogo, ma purtroppo qualche attimo dopo che il fatto era già successo.

Uno dei due interessanti, ovvero un moldavo di 31 anni, è stato accoltellato dall’altro protagonista della rissa, il quale è finito immediatamente in ospedale.

Le ferite sono molto profonde ma è comunque fuori pericolo.

A dire il vero, le persone coinvolte in tutto questo sono state ben 4, tra cui anche due italiani, ma ad avere la peggio sono stati i due stranieri che sono ancora oggi sotto cure mediche e sorveglianza.

La zona non è della più sicura, tanto che sono state davvero tante le denunce e le allerte su gare di velocità clandestine, schiamazzi, rumori molesti e risse.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *