Ombra della mafia sul Friuli

favicon friuli news

La mafia è una situazione di criminalità che si associa sempre al sud Italia, o comunque sia molto poco alla regione del Friuli Venezia Giulia.

Infatti, nella nostra regione non ci sono stati mai agganci o radici di origine mafiosa.

Proprio per questo motivo sembra che il Friuli sia la regione perfetta per venire a riciclare denaro sporco.

La Direzione Investigativa Antimafia ha espresso il seguente giudizio: “Il Friuli Venezia Giulia ha i caratteristici segnali di interessi criminosi”. Insomma, un giudizio non molto confortante per la comune tranquillità e serenità della regione.

Sono sempre di più gli avvistamenti di persone che hanno a che fare con la malavita, e sempre di più anche i movimenti sospetti che fanno presuppore che l’interesse verso questa regione sta sempre più aumentando.

Flussi migratori che arrivano dai Balcani, espansione del mercato della droga verso l’Europa Orientale, il porto di Trieste che sembra essere un perfetto luogo di sbarco ed imbarco.

Insomma i requisiti ci sono tutti, purtroppo.

Gli organi competenti stanno attentamente monitorando la situazione e le indagini sono in corso giorno e notte perché l’esperienza sa che la mafia non dorme mai.

Gli occhi sono bene vigili, soprattutto verso la criminalità serba che si sta sempre più espandendo.

Già ben 14 i cittadini serbi e croati arrestati la scorsa estate dopo una lunga indagine.

Il luogo più sotto sorveglianza è senza ombra di dubbio il porto di Trieste, in cui sembrano circolare molte sostanze non molto illegali.

Non ci resta che aspettare l’evolversi della situazione con la sicurezza che le nostre forze dell’ordine stanno facendo il loro dovere.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *