Trieste, On the Way: storie di resilienza al femminile

On the Way - Storie di resilienza al femminile

Tre proiezioni rivolte soprattutto ai giovani che mettono in primo piano il tema della resilienza, con uno zoom particolare sul mondo femminile. Attraverso una selezione di pellicole curata da Trieste Film Festival – Alpe Adria Cinema in un evento a cura del PAG Progetto Area Giovani del Comune di Trieste in collaborazione con associazioni molto attive sul tema della promozione dei diritti: il GOAP Gruppo Operatrici Antiviolenza e Progetti e l’Associazione Clic.

Terzo ed ultimo appuntamento, mercoledì 10 aprile, alle ore 18.00, al Polo Giovani Toti, via del Castello 1, con la proiezione di:
“Corpo celeste” regia di Alice Rohrwacher con Yle Vianello, Salvatore Cantalupo, Pasqualina Scuncia, Anita Caprioli, Renato Carpentieri (Italia 2011 – 98′).

Marta ha 13 anni ed è tornata a vivere alla periferia di Reggio Calabria (dove è nata) dopo aver trascorso 10 anni in Svizzera. Con lei ci sono la madre e la sorella maggiore che la sopporta a fatica. La ragazzina ha l’età giusta per accedere al sacramento della Cresima e inizia a frequentare il catechismo. Nessuno sembra in grado di darle le risposte che sta cercando: il prete è un cinico egoista interessato solo alla propria carriera, la catechista una bigotta legata al parroco da un ambiguo rapporto. Marta dovrà imparare a trovare da sola le proprie risposte.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Fonte: Comune di Trieste

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *