Trieste, In manette un cittadino russo per fini estradizionali

denunciati due rumeni

La Polizia di Stato ha arrestato ieri sera un cittadino russo, A.A., nato nel 1969 e residente in Svizzera. A carico dell’uomo un provvedimento di arresto per fini estradizionali per conto di una Corte distrettuale russa in merito al reato di evasione fiscale su larga scala.

Il russo si trovava in compagnia di un cittadino croato e i due sono stati identificati nel corso di attività di controllo nel centro cittadino da parte di un equipaggio della Squadra Volante della Questura.

Dopo le verifiche effettuate attraverso la banca dati Interpol, il cittadino russo è stato associato presso la locale Casa circondariale a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Trieste.

La Polizia di Stato ha arrestato ieri sera un cittadino russo, A.A., nato nel 1969 e residente in Svizzera. A carico dell’uomo un provvedimento di arresto per fini estradizionali per conto di una Corte distrettuale russa in merito al reato di evasione fiscale su larga scala.

Il russo si trovava in compagnia di un cittadino croato e i due sono stati identificati nel corso di attività di controllo nel centro cittadino da parte di un equipaggio della Squadra Volante della Questura.

Dopo le verifiche effettuate attraverso la banca dati Interpol, il cittadino russo è stato associato presso la locale Casa circondariale a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Trieste.

Fonte: Questura di Trieste 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *