Trieste, Calcio è calcio

calcio è calcio
Oggi, mercoledì 26 giugno, ore 17.30, a Palazzo Gopcevich, via Rossini 4, ultimo appuntamento con la rassegna cinematografica “Calcio è calcio” realizzata assieme a La Cappella Underground, in occasione del campionato europeo di calcio UEFA Under-21 Championship.

Proiezione del film: “Il mundial dimenticato”, con la presenza del regista Lorenzo Garzella.

Trama: “Il Mondiale del 1942 non figura in nessun libro di storia ma si giocò nella Patagonia argentina.”(Osvaldo Soriano. Pensare con i piedi. 1995). Il film ricostruisce le fantomatiche vicende dei Mondiali di Calcio di Patagonia 1942, mai riconosciuti dagli organi ufficiali dello sport e rimasti per decenni avvolti nella leggenda senza che se ne conoscesse il vincitore.

Il campionato fu organizzato grazie all’accanito impegno del Conte Vladimir Otz, stravagante mecenate illuminista di origini balcaniche, emigrato in Argentina negli anni ‘30, appassionato di calcio e faraonico collezionista, Ministro del IV Re di Patagonia in esilio a Parigi e sedicente amico personale del fondatore della Fifa Jules Rimet. Dal racconto emerge un caleidoscopio di vicende in cui la memoria si fa leggenda. Temi universali e intrecci sentimentali da rotocalco.

Grandi valori dello sport e mitologie infantili. L’anima invincibile del calcio romantico si fa beffe dello sport ufficiale asservito alla propaganda dei regimi nazifascisti del primo Novecento, e consuma la sua scanzonata vendetta sul calcio mercificato degli anni duemila.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Fonte: Comune di Trieste 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *