Alcune “succulente” anteprime eco-friendly e nuovissimi sistemi di guida autonoma applicati agli innovativi modelli elettrici e ibridi: volendo fare un rapido riassunto, sono questi gli argomenti che terranno banco durante l’imminente CES 2017, il Consumer Electronics Show di Las Vegas, vetrina di rilievo per il settore dell’hi-tech.

Per i suoi cinquant’anni, il CES, e più nello specifico l’area dedicata alle automobili, vedrà la presenza ufficiale di sei Case costruttrici, oltre ad undici big player di componentistica di primo equipaggiamento.

Le primissime anticipazioni, lanciate nei giorni scorsi dal sito Web britannico Business Insider, riguardano le anteprime tecnologiche in procinto di essere svelate al CES 2017, e che saranno portate a Las Vegas da Bmw, Ford, Hyundai, Nissan, Toyota e Fca – Fiat Chrysler Automobiles.

Andiamo nello specifico e vediamo cosa avranno da proporci i vari marchi

Bmw è attesa con “HoloActive”, un inedito sistema “touch” di interfaccia utente, che potrà essere controllato attraverso un display virtuale programmato, a sua volta, per assecondare i movimenti del dito.

Grande attesa poi per il nuovo gioiello di casa Fca, la Chrysler Pacifica Hybrid, minivan a tecnologia benzina – elettrico la cui commercializzazione oltreoceano ha preso il via nelle scorse settimane. Dovrebbe essere presente, allo stand Fca, anche un esemplare di Pacifica – ne saranno prodotte 100 unità – dotato di una serie di sistemi guida autonoma. Fca presenterà, inoltre, la quarta generazione del sistema di connettività Uconnect.

A conferma di quanto anticipato nei giorni scorsi, Ford dovrebbe invece portare in esposizione al CES 2017 una nuova generazione di Ford Fusion a propulsione ibrida e tecnologia di guida autonoma.

Si tratta invece di indiscrezioni per Nissan. Alcuni siti web indicano che il marchio giapponese svelerà al CES 2017 una nuova tecnologia di guida autonoma, nonché le linee base per la prossima generazione di Nissan Leaf, o ancora un veicolo elettrico tutto nuovo da oltre 300 km di autonomia.

Anche l’altro colosso giapponese, Toyota, tiene per sé fino all’ultimo le novità in arrivo. Va ricordato però che, prima della pausa di Natale, Toyota aveva anticipato che la propria presenza alla manifestazione sarà contrassegnata da un inedito prototipo che metterà in primo piano sistemi di nuova generazione nel settore della guida autonoma.

E infine Hyundai. Il marchio coreano svelerà una versione a guida autonoma della rivoluzionaria Ioniq, la prima vettura al mondo concepita per un’alimentazione esclusivamente eco friendly.