Friuli: troppi furti nelle auto

La regione Friuli Venezia Giulia è sempre stata una regie molto sicura, soprattutto grazie agli ordini delle forze dell’ordine che tengono sempre tutto sotto controllo.

Questo 2019 però non è iniziato proprio del tutto in maniera positiva.

Siamo appena a febbraio e sono già numerosi i furti di oggetti all’interno delle auto parcheggiate a essere stati segnalati.

Soprattutto la provincia di Udine sembra essere la zona più colpita da questo brutto fenomeno.

Ad esempio a Lignano Pineta è stato rotto  un finestrino di una macchina parcheggiata in Via dell’Allodola rubando una borse all’interno che aveva ben 300 euro, senza contare la perdita dei documenti ed altri effetti personali importanti per la donna.

Altra auto colpita vicino al ristorante di Buttrio, dove è stato rotto nuovamente un altro finestrino per rubare il notebook ed il tablet che erano all’interno della vettura.

Ma i colpi non sono ancora finiti qui.

Ad esempio anche a Gonars un furgone bianco di un tecnico delle caldaie è stato preso di mira e, dopo aver rotto un finestrino, i ladri hanno portato via una cassetta degli attrezzi.

Insomma, la lista a dire il vero potrebbe ancora continuare, ma già questi bastano per fare capire quale sia la situazione nella zona friulana.

I carabinieri stanno già lavorando per cercare di capire se è un fenomeno che interessa una banda specializzata in questo tipo di furti, o se invece sono più malviventi a colpire.

Ancora non si hanno notizie a riguardo ma speriamo che il tutto finisca molto presto per non incappare in altri disagi e furti.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *