Casi di scabbia a Trieste

La scabbia è un tipo di malattia che sembrava quasi scomparso, ma che negli ultimi anni invece è tornata a farsi nuovamente presente.

Le casa di riposo di Trieste ne sono state, purtroppo, tristemente attaccate.

Negli ultimi giorni infatti sono stati ben 24 gli anziani che hanno riscontrati i sintomi della scabbia.

Anziani che per motivi di salute non sono propriamente e pienamente autonomi, ma che hanno invece bisogno di continue cure ed aiuto, sono stati ospitati da tre case di riposo del comune. Case di riposo che hanno poi avuto questo assalto dalla malattia scabbia.

Queste strutture contano ben 400 persone al loro interno, oltre ai ben 500 dipendenti che ogni giorno si prodigano per far si che ogni singolo anziano abbia le cure di cui necessitano.

Insomma davvero un numero elevato di persone se si aggiungono anche i diversi famigliari e visitatori di ogni singolo giorno.

Le strutture hanno proceduto subito ad isolare le persone anziane che hanno contratto la scabbia, e poi hanno prontamente proceduto anche con le operazioni di igienizzazione e sanificazione delle strutture.

Le strutture sono attualmente ancora aperte in quanto i diversi controlli hanno affermato con sicurezza che non esiste nessun motivo per chiudere visto che non vi è alcun segno di possibile contagio.

Di certo non è stata una bella situazione ma i provvedimenti presi sono stati veloci ed efficaci fin dal primo momento.

Ora non ci resta che augurare una pronta guarigione agli anziani ancora infetti con la speranza che possano tornare ben presto alla loro classica routine giornaliera e stare con i loro cari.

 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *