Aurisina, Importava eroina dalla Slovenia: in manette un trafficante

macchina dei carabinieri
Operazione congiunta tra la Compagnia Carabinieri di Aurisina (TS) e la Polizia Locale di Trieste che, lo scorso week end, hanno individuato e arrestato un trafficante di droga mentre  importava  180 grammi di eroina dalla vicina Slovenia.
L’attività nasce dalla convergenza investigativa tra il NORM dei Carabinieri e il Nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale di Trieste che intensificando le attività preventive relative allo spaccio ed al consumo abituale di sostanze stupefacenti nel Capoluogo giuliano hanno individuato e poi arrestato,  un 55enne triestino, già noto nell’ambiente e con numerosi pregiudizi,  in possesso del considerevole quantitativo di narcotico.
La droga,  dagli accertamenti effettuati,  era destinata alla piazza di Trieste  dove si registra un aumento del consumo delle droghe pesanti
Da diverso tempo, infatti, è in atto un osservatorio delle dipendenze ed abusi tra i giovani o che si traduce in un lavoro sinergico tra le FF. di Polizia volto a prevenire ancora prima di reprimere l’uso delle droghe, di facile reperibilità nella zona da parte dei giovani triestini.
Ora l’uomo si trova ristretto al carcere del Coroneo a Trieste a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Trieste che, unitamente ai Reparti che hanno proceduto, sta ricostruendo il micro traffico che  avrebbe fruttato svariate migliaia di euro.
Fonte: Comando Provinciale di Trieste 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *