Abuso su una minorenne

Le feste natalizie sono passate serene e felici per moltissime persone. Purtroppo però c’è anche chi invece le ha passate all’insegna della paura.

Ore davvero terribili quelle che ha vissuto una ragazzina di neanche 16 anni residente nella Friuli occidentale.

La giovane ragazza era andata nell’abitazione di un ragazzo straniero di 26 anni. L’invito era partito da un suo amico, il quale le aveva detto che poteva fidarsi e che avrebbe passato un bel pomeriggio in compagnia.

Purtroppo però le intenzione del ragazzo erano ben diverse.

La ragazza appena capite le intenzioni è riuscita di nascosto a mandare un sms alla madre chiedendo aiuto.

La madre non ha perso tempo ed ha immediatamente avvisato i carabinieri.

Le forze dell’ordine di Codroipo si sono recati nell’abitazione dove hanno trovato l’uomo nudo che cercava di abusare della ragazzina.

La tempestività e la forza dei carabinieri ha evitato il peggio, ma sicuramente questa situazione avrà creato dei ricordi incancellabili nella ragazza.

Il 26enne straniero ha cercato di fuggire con tutte le sue forze, tanto che ad un certo punto ha anche ferito un carabiniere con una bottiglia di vetro.

Non è riuscito però nel suo intento perché è stato immediatamente arrestato con l’accusa di sequestro di persona, violenza sessuale e aggressione ad un pubblico ufficiale.

Una vicenda che poteva finire molto peggio, ma che allo stesso modo non dovrebbe mai accadere.

Molte sono le campagne volte alla sensibilizzazione per la lotta contro la violenza sulle donne.

Ora si aspetta l’esito del processo, che darà sicuramente una pena più che giusta.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *